Opera pia De Magistris di Sezze

IT-ASLT-F494200481

(1500-1902; 109 : 108 fascc. e regg. pił 1 b.)

Nel testamento della nobildonna Giacinta De Magistris era espressa la volontà che con i patrimoni congiunti Pacifici e De Magistris venissero creati a Sezze due Istituti per l'istruzione maschile e femminile e una scuola d'arte. In ossequio a tali disposizioni gli istituti vennero realizzati, con diversi interventi, dal 1871-1872 fino al 1887. Il fondo, trasferito dall'Archivio di Stato di Roma nel 1978, dove era stato versato nel 1902 dal Conte Gucci Boschi, nel 1984 fu integrato con un acquisto della Soprintendenza Archivistica. La documentazione inizia nel secolo XVI e comprende, oltre agli atti genealogici della famiglia Pacifici-De Magistris, anche varie serie che riguardano l'attività degli istituti.

Serie

Atti e documenti vari

fascc.

1825-1871

Personale insegnante

fascc.

1825-1901

Deliberazioni della Commissione

regg.

1825-1902

Protocolli

regg.

1827-1902

Posizioni varie

fascc.

1841-1902

Conti finanziari

fascc.

1871-1901

Commissioni

fascc.

1874-1902

Beneficenza e sussidi

fascc.

1883-1901

Istruzione pubblica

fascc.

1886-1901

Acquisto Soprintendenza Archivistica Lazio

b.

1400-1800