Stato pontificio: restaurazione

IT-ASLT-F494200146

(1814-1871; 200 bb. e fascc.)

Con il motuproprio del 6 luglio 1816 lo Stato pontificio veniva ripartito in 17 delegazioni di classe diversa, rette ciascuna da un delegato o legato che ne curava l'aspetto politico amministrativo e giudiziario penale. Solo nel 1831 fu istituita nelle province la divisione del potere politico amministrativo da quello giudiziario, avviando un processo di riforma che ebbe fine con l'editto del 22 novembre 1850, con il quale il territorio statale fu ripartito in circondario di Roma e in 4 legazioni comprendenti da 3 a 6 province. La parte settentrionale della odierna provincia di Latina apparteneva alla legazione comprendente le tre province di Velletri, Frosinone e Benevento, affidata al cardinal Decano.

Complessi documentari

Governo di Cori

159 : 147 bb. e 12 regg.

1814-1871

Governo di Priverno

bb.

1824-1849

La vita amministrativa e giudiziaria della comunità di Piperno (oggi Priverno) era regolata in antico regime dagli Statuti. Supremo magistrato era il Podestà, i...