Regno delle Due Sicilie: periodo francese

IT-ASLT-F494200168

(1806-1816; con documentazione fino al 1822; 47 regg. e voll.)

Con legge n. 132 dell'8 agosto 1806 il re di Napoli Giuseppe Napoleone riorganizzò amministrativamente lo stato ripartendo il territorio del regno in 13 province suddivise in Distretti e Circondari. In ogni Circondario venne insediato un Giudice di Pace e in ogni Provincia furono stabiliti un Tribunale di prima istanza e uno criminale. Vennero poi creati quattro Corti di appello, un certo numero di Tribunali di commercio ed una Corte di Cassazione a Napoli. La magistratura del Giudicato di Pace fu sostituita dal Giudicato di Circondario a seguito della nuova legge organica emanata, nel 1817, da Ferdinando I di Borbone. In base a tale ordinamento nel nostro territorio, inserito nella provincia di Terra di Lavoro, funzionarono i Giudicati di Pace di Gaeta, Fondi e Traetto.

Complessi documentari

Giudicato di pace di Fondi

6 voll.

1810-1816

Il 30 marzo 1806 veniva proclamato re di Napoli Giuseppe Napoleone, fratello dell'Imperatore, che con legge n. 132 dell'8 agosto dello stessso anno riorganizzò a...

Giudicato di pace di Gaeta

30 regg.

1806/09/26-1816/12/20

Il 30 marzo 1806 veniva proclamato re di Napoli Giuseppe Napoleone, fratello dell'Imperatore, che con legge n. 132 dell'8 agosto dello stessso anno riorganizzò amministrativamente lo stato s...

Giudicato di pace di Traetto (Minturno)

voll.

1811-1822

Il fondo, trasferito dall'Archivio di Stato di Caserta nel 1969, è articolato in tre serie: sentenze civili, verbali ed atti diversi in materia civile, crimini, delitti e c...