Questura di Latina

IT-ASLT-F494200178

(1928-1989; 892 bb.)

Con la legge 2248/1865 l'amministrazione della P.S. fu posta alle dipendenze del ministero dell'Interno e, a livello periferico, dei Prefetti e dei Sottoprefetti. I servizi di polizia erano eseguiti invece sotto la loro direzione dagli ufficiali di P.S., tra cui il Questore e gli agenti di P.S. Precedentemente alla istituzione della provincia di Littoria, il r.d.l. 1169/1933 aveva provveduto all'istituzione di un Commissario speciale per il territorio nei comune di Littoria e Sabaudia cui erano stati conferiti poteri spettanti al Prefetto di Roma. Successivamente il r.d.l. 1647/1933 attribuiva al capo dell'ufficio di P.S. di Littoria i poteri di questore. La documentazione, articolata in sei serie, è stata versata dalla Questura di Latina dal 1961 al 1991.

Serie

Fascicoli personali di confinati a Ponza e Ventotene

bb.: 4730 fascicolo

1928-1943

Fascicoli nominativi per reati comuni e sospetti politici

bb.: 468 fascicoli

1928-1961

Pregiudicati deceduti

bb.

1930-1989

Fascicoli personali di cittadini di razza ebraica

b.: 164 fascicoli

1938-1948

Gabinetto

bb.

1956-1990

Profughi stranieri

bb.

1981-1989