Commissariato per la liquidazione degli usi civici in Roma

IT-ASLT-F494200344

(1913-1958; 1 fasc.)

I Commissariati per la liquidazione degli usi civici furono istituiti con r.d.l. 751/1924 di riordinamento degli usi civici nel Regno, poi convertito in legge 1766/1927, con il compito di promuovere l'accertamento, la valutazione e la liquidazione degli usi civici nell'interesse della popolazione. Con l'istituzione della provincia di Littoria il comune di Ponza, sottoposto alla giurisdizione del regio Commissario per la liquidazione degli usi civici in Napoli, passava a quella del Commissariato di Roma; in forza del r.d.l. 658/1937 veniva unito alla provincia di Littoria. Versata nel 1959, la documentazione è raccolta in un fascicolo di 138 carte relative agli usi civici del comune di Ponza.