055

  • Fondo: Pergamene di Sezze
  • Tipologia: pergamena
  • Segnatura: 40/1504
  • Data topica: Roma; 1504, Dicembre 01
  • Regesto: Il vescovo eugubino, Antonio della Rovere, procede alla pacificazione tra Guglielmo Gaetani e Sezze, in merito ai confini ed alle acque ed uso del territorio.Le parti si sono costituite avanti ad Antonio della Rovere per addivenire ai seguenti accordi: 1) Guglielmo Gaetani si dichiara disponibile a che i setini godano di mezza tenuta delle Mesagne.2) Rapporti tra Bassiano e Sezze in relazione alla tenuta dell'Acqua puzza. I capitoli, sottoscritti da Guglielmo Gaetani e dai sindaci e procuratori setini, in data 27 novembre 1504, sono sottoposti al pontefice il 30 successivo.
  • Segretario: Andreas Piperarius clericus cremonensis imperiali auctoritate notarius.
  • Sigilli attuali: 0
  • Sigilli originali: 1

Breve descrizione

Mancano il filo e il sigillo del vescovo. Documento rovinato anche per mancanze lungo le pliche.Intitulatio e capitali miniate in porpora.Dorsali: registrazione n.55 "apud me Andream Noiara". P.Palletto, notaio della Reverenda Camera Apostolica annota l'esibizione del documento nel 1617 per un' altra controversia. Anno, regesto, fasc.3 n.44-2. Seguono altre note archivistiche.
Inventario

Pergamene di Sezze, inventario nr. 38

Lucia Ployer Mione,
Vai alla ricerca