064

  • Fondo: Pergamene di Sezze
  • Tipologia: atto notarile
  • Segnatura: 53/1558
  • Data topica: Sezze; 1558, settembre 05
  • Regesto: Il comune riacquista il censo annuo di centotrentacinque scudi sulla gabella dei quarti di Trevi, venduto al defunto Paolo Vio di Gaeta, con patto di retrovendita. Gli eredi sono rappresentati dal procuratore speciale Erasmo Gattola, che dichiara di aver ricevuto il prezzo della retrocessione (scudi 1500) parte in moneta, parte come abbuono del suo debito per il taglio decennale della selva di Sezze. Il comune si impegna, ove richiesto, nel successivo triennio, a procedere al pagamento in monete auree vecchie.
  • Segretario: Joannes Novus de Setia, apostolica auctoritate notarius.
  • Sigilli attuali: 0
  • Sigilli originali: 0

Breve descrizione

Modeste lacune, mancanze ai margini e pelle rovinata.Dorsali: tre annotazioni di traverso; n.4, n.22, regesto erroneo.
Inventario

Pergamene di Sezze, inventario nr. 38

Lucia Ployer Mione,
Vai alla ricerca