096A

  • Fondo: Pergamene di Sezze
  • Tipologia: pergamena
  • Segnatura: 92/1643
  • Data topica: Roma; 1647, giugno 21
  • Regesto: Poiché Gregorio e Francesco de Cimis, Francesco del quondam Carlo Pane e Balladoro de Ballatoris hanno rifiutato di versare al monte di Pietà dell'urbe 650 scudi dovuti all'annona di Roma, il procamerario cardinale Federico Sforza, previa richiesta dei setini, adotta mandato esecutivo sui beni dei debitori, da sequestrare fintanto che non abbiano provveduto a versare, come sopra, l'importo dovuto, in base ad obbligazione Cambivallata, a credito dell'annona (con maggiorazione delle spese del mandato).
  • Segretario: V(incentius)(H(oratius) Bonus, notarius.
  • Sigilli attuali: 1
  • Sigilli originali: 1

Breve descrizione

Copia autentica, che reca sigillo impresso mutilo, sottoscritta da Aurilius Pulottus. Due note di cancelleria. Pergamena sporca e macchie d'inchiostro.Dorsali: al margine inferiore quietanza per il pagamento delle copie; al rovescio regesto sincrono.
Inventario

Pergamene di Sezze, inventario nr. 38

Lucia Ployer Mione,
Vai alla ricerca