103A

  • Fondo: Pergamene di Sezze
  • Tipologia: pergamena
  • Segnatura: (coriam)
  • Data topica: Roma; 1376, gigno 20
  • Regesto: Il cardinale presbitero di S. Sebastiano Francesco de Tebaldeschi, vicario papale in temporalibus, avendone avuto i poteri da Gregorio XI con lettera (integralmente trascritta) del 19 febbraio 1376, e vista la supplica degli officiali, connestabili, Consiglio, uomini e universitÓ di Cori relativa alla condanna inflitta da P.P. de Cinbellis da Padova - giudice generale di Campagna e Marittima - nel 1372 per la distruzione di Collemezzo posta in essere dai coresi, informa che, anche per l'intercessione degli officiali di Roma, dal sesto giorno dopo la notifica del provvedimento, il tesoriere e gli altri funzionari della provincia saranno tenuti a cancellare dalle sritture tutti i provvedimenti contro i coresi.
  • Sigilli attuali: 0
  • Sigilli originali: 1

Breve descrizione

Pergamena restaurata forse proveniente dall'Archivio notarile di Cori. Tracce del sigillo pendente nei fori. Piccole lacune. Macchie diverse. Sulla plica a destra Joannes de Vallefrigida ed al centro il monogramma. Dorsali: di traverso n.25 e n.7 (asicromi) con regesto datato male (1377).
Inventario

Pergamene di Sezze, inventario nr. 38

Lucia Ployer Mione,
Vai alla ricerca